Mary e il fiore della strega

Il personaggio di Mary Smith è stato creato dalla penna dell'inglese Mary Stewart e illustrato da Shirley Hughes nel romanzo del 1971 intitolato The Little Broomstick, tradotto in italiano come La Piccola Scopa. La Stewart fu autrice di numerosi romanzi fantasy che riscossero successo in tutto il mondo, arrivando a vendere cinquanta milioni di copie e a essere tradotti in diciotto lingue. Tra gli altri, le celebri cronache in tre volumi di Mago Merlino (La grotta di cristallo, Le grotte nelle montagne, L’ultimo incantesimo), pubblicati dal 1973.

L’opera della Stewart ha il grande merito di ricostruire un’atmosfera di incanto e suspense, accompagnata da momenti divertenti ma anche da brividi improvvisi. Scritto per un pubblico di ragazzi come la stessa protagonista del romanzo, che ha dieci anni di età, la storia della giovane strega ha conquistato tuttavia anche generazioni di genitori, affascinati dal tema universale dell’avventura. Le similitudini con Harry Potter sono evidenti: all'apertura delle enormi porte dell’Endor college sembra improvvisamente di stare con il maghetto, o meglio con l'amica Hermione nella saga fantasy, e viene da chiedersi se il libro sia stato d’ispirazione per J.K. Rowling.

Mary e il fiore della strega

È il primo film del neonato Studio Ponoc fondato da un gruppo di ex allievi di Hayao Miyazaki: anche se sotto una nuova etichetta creativa, l’eredità dello Studio Ghibli è evidente fin dall’inizio. Seguendo infatti la migliore tradizione di film come Totoro o Arrietty, l'avventura di Mary e il fiore della strega prende il via con un cambio di casa e un trasloco. Per la seconda volta, il regista Hiromasa Yonebayashi traspone un romanzo inglese per ragazzi: il suo precedente successo Arrietty - Il mondo segreto sotto il pavimento infatti prendeva spunto dai romanzi degli Sgraffignoli di Mary Norton. Ma, aldilà dell’atmosfera britannica, il Giappone e i temi cari a Miyazaki e ai suoi eredi saranno sempre presenti: dalla passione per il volo inteso come forma di libertà, alle giovani e forti protagoniste bambine, dall’ambientalismo, all’eterna lotta tra bene e male, fino al potere dell’amore che riesce a rompere le maledizioni sulle persone.

Mary e il fiore della strega è in programmazione domenica 11 novembre alle 16:15 presso il Cinema del Carbone di Mantova, nell'ambito della rassegna Il Carbone dei Piccoli.

Da 11 Novembre 2018 16:15 fino a quando 11 Novembre 2018 18:15
a Via Guglielmo Oberdan, 11, 46100 Mantova MN, Italia Categorie: Spettacolo, Cinema, Il Carbone dei Piccoli Tags: mantova, famiglie, tutti, a-pagamento
Rassegna di cinema per gli occhi dei bambini, stagione 2018/19

Il Carbone dei Piccoli 2018/19

Il Carbone dei Piccoli è la rassegna di film dedicata ai giovanissimi amanti del cinema e alle loro famiglie, che torna nella sala Oberdan del Cinema del Carbone per tenervi compagnia nelle domeniche d'inverno, offrendo come sempre il meglio del cinema per ragazzi delle ultime stagioni. Tra una proiezione e l’altra, non mancheranno le sorprese!

il cinema del carbone
il cinema del carbone
Il cinema del carbone è un'associazione culturale nata nel 2002 a Mantova come risposta alla chiusura delle sale cinematografiche e degli spazi di aggregazione sociale del centro storico. Dal 2003 al Teatreno e dal 2012 nell'attuale sede del Cinema Oberdan, il cinema del carbone propone film e documentari d'essai, rassegne a tema, eventi teatrali, proiezioni all'aperto, incontri con autori e laboratori scolastici, collaborando con enti e associazioni del territorio e mantenendo una struttura organizzativa basata principalmente sul volontariato.
Altri articoli dello stesso autore:

Sostieni

MantoBimbi desidera fornire un servizio sempre più ricco di contenuti: puoi aiutarci ad affrontare le spese di gestione di questo portale con una donazione in denaro, anche minima. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Dona...

Segnala

Puoi aiutarci ad arricchire i contenuti del portale con la segnalazione di un evento che risulti interessante per bambini o genitori. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Segnala...